Pasta frollaRicette

tart salata al basilico e mousse di tonno e alici

 

 

                                                     

 io ci vedo innovazione, fantasia, sperimentazione.io ci vedo i confini di un’idea che ha preso forma.

io ci vedo anche un pò d’arte, volendo tirarsela. tu ? cosa ci vedi tu?

ah. io ci vedo pomodori” 

queste sono state le parole, quando prosaicamente me la stavo tirando , giusto un pochettino,   presentando agli abitanti della casa, la mia ultima, ultimissima creazione.

eh si che non mi aspettavo una standing ovation di mezz’ora ovviamente!

e nemmeno la lode e il bacio accademico.

ma le reazione sono state :

marito – hai preparato le fatture?

cerbero- mi accompagni ,che è tardi?

bamboccino -mi aiuti a salire le mutande?

nessun menzione d’onore per aver affrontato, con questo clima di caldo asfissiante , la cucina, il forno e quanto serve per mettere in piedi una preparazione del genere.

🙁

mi sento meno sola, nel leggere che non sono solo io a a voler illuminare la strada a certi brancolatori nel buio.

dopo aver :

ideato

messo in opera

spiattellato

lavato ciotole e roba di ogni tipo

riportato quasi allo stato originale la cucina

e non certo cosa facile,credetemi

il massimo ce ho ottenuto è stato : ma ci sono molti pomodori.

:/ :/ :/

volevo vedere se l’avessero fatto loro ed io non fossi stata pronta con striscioni, sbandieratori, saltimbanchi e maniscalchi

come immediatamente sarebbero partiti gli indici accusatori , pronti e puntati ;

tuuuuuuuuuuuuuu, tuuuuuuuu non apprezzi quello che faccio, non consideri, non hai idea del  SACRIFICIO

DEL LAVORO

DELLA SOPPORTAZIONE.ovviamente detto dal più grande al più piccolo.

(disagio)

ah. io non ho idea. :/

vabbè.Ciao.Addio.

così, senza dar retta al detto :chi si loda s’imbroda,

me lo dico da sola!

questa TART al BASILICO CON MOUSSE AL TONNO E ALICI

è un’idea fantastica ,l’ideale se volete preparare una simpatica e profumata idea per l’aperitivo ,

un’ entree d’effetto per una cena, una simpatica presentazione per un buffet.

gli ingredienti sono tutti di stagione e la preparazione è davvero semplice!

che fai,la prepari insieme a me?

grazie per aver letto fin qui, adesso ti lascio la ricetta!

ingredienti :

per la tart:

500 gr di farina 00 (io ho usato  farina di tipo “1 ” con germe di grano  selezione casillo)

200 gr di burro

80 gr di parmigiano

300 gr di basilico  triturato finemente con tre cucchiai di olio

2 uova medie

mousse al tonno

300 gr di filetti interi in olio d’oliva di tonno zarotti

4 uova sode

100 gr di maionese

3 cucchiaini di senape

pepe q.b.

8 filetti di alici di cetara zarotti

farcitura :

tacchino o prosciutto cotto

pomodori o pomodorini (conditi con olio, sale, origano)

lattughino (condito con olio e sale)

filetti di tonno

e tutto ciò che vi dice la vostra fantasia

pomodori ,origano , basilico e timo limonato per decorare

procedimento:

prepariamo la frolla salata, che necessita di un tempo di riposo di almeno un’ora prima di essere utilizzata.

lavare le foglie di basilico, asciugarle con un cannovaccio, privarle dei gambi duri e metterle nel mixer.

frullare a più riprese, aggiungendo l’olio e un filo d’acqua per creare una texture morbida.

a mano in una boule o nella ciotola della planetaria, inserire la farina, il burro morbido a tocchetti, le uova e la cremina di basilico. lavorare fino ad ottenere una pasta soda e liscia.

aggiungete pochissima acqua fredda, se serve per compattare l’impasto.

raccogliere la pasta, avvolgerla nella pellicola e far riposare in frigo.

trascorso il tempo di riposo, dividere in due il panetto.

stendere in una sfoglia sottile 2 cm e ricavare la forma desiderata, dovete ottenere tre sfoglie.

due piene, mentre nella terza sfoglia potete incidere un quadrato centrale , per dare un effetto a finestra.

cuocere a 190° ventilato per circa 12 minuti.

le sfoglie sono molto sottili , quindi cuoceranno velocemente.

con i rimasugli della frolla potete ricavare delle forme per decorare la vostra tart o ricavarne dei deliziosi biscottini salati.

porre su di una gratella a raffreddare

mousse

sgusciare le uova che avete fatto rassodare e raffreddare.

insieme nel mixer: uova e tonno sgocciolato.

frullare in un paio di riprese; inserite a questo punto la maionese, la senape, il pepe e le alici.

frullate finchè non si è amalgamato il tutto.

riporre in frigo, fino al suo utilizzo.

assemblaggio e finitura

condire le verdure che andrete ad utilizzare; potete usare anche sott’oli o verdure grigliate;

sconsiglio cotture in umido o che contengano molto liquido di cottura; potrebbero ammollare troppo la frolla.

su di un piatto da servizio posizionare il primo strato di frolla intero, incollandolo al piatto con un pochino di mousse.

coprire con uno strato di mousse uniforme, farcire con tacchino, prosciutto, salame, pomodori , lattuga lattughino….eccetera, eccetera, eccetera.

io ho farcito così:

*uno strato di mousse

*tacchino arrosto

*lattughino

*pomodorini (quelli del mio micro orto)

ho coperto con il secondo strato di frolla

e via di seguito:

  • mousse generosa
  • filetti di tonno sgocciolati
  • lattughino
  • pomodorini
  • prosciutto cotto

coprire con l’ultima sfoglia con il quadrato centrale e decorare come meglio vi suggerisce la fantasia.

completare con basilico fresco e timo limonato.

porre in frigorifero fino al momento di servire.

La tart oltre che molto buona e scenografica, ha la caratteristica di poter essere farcita come si vuole!

date libero sfogo alla fantasia

se la replicate, potete scrivermi qui oppure potete taggarmi su istagram!

grazie per aver letto e buon appetito 😉

 

 

Post correlati

acqua sale rivisitata con tonno alalunga zarotti

Teresa

crostata con frangipane e confettura di fragole

Teresa

cornetti brioche bicolore

Teresa

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.